Contattaci, anche per le emergenze 0331 40 53 10 Via Legnano, 2 - 20010 San Giorgio su Legnano (MI)
Orari di apertura: Lu - Ve: 9:30 - 13:00 / 14:30 - 19:00

ortodonzia
Chiamaci per maggior informazioni

I denti “storti” non solo hanno una ridotta valenza estetica, ma predispongono ad ulteriori problematiche a carico dei denti, delle strutture parodontali (gengive ed osso) ed articolari. La malposizione dentale favorisce la formazione di anfratti difficilmente pulibili con l’igiene orale quotidiana: in queste nicchie si deposita placca e si accumula tartaro aumentando notevolmente il rischio di carie e malattia parodontale.

La malocclusione inoltre compromette la masticazione e, a causa del sovraccarico, può danneggiare i denti (abrasione, mobilità) e l’articolazione temporo-mandibolare. Il carico errato dei muscoli masticatori e dell’articolazione può portare a dolori facciali, mal di testa, ronzii, nonché tensioni muscolari e difetti posturali a livello della colonna vertebrale.

L’accuratezza della diagnosi e la conseguente formulazione del piano di trattamento deve essere formulata studiando, non solo la posizione dei denti, ma l’intero apparato boccale inserito all’interno delle strutture craniche. Non si può eseguire una diagnosi senza lo studio cefalometrico eseguito dall’ortodonzista attraverso l’esecuzione di esami radiografici.

L’ortodonzia (ortognatodonzia) è quella branca dell’odontoiatria che si occupa di correggere i difetti di allineamento e combaciamento dentale, le così dette malocclusioni.

Il trattamento delle malocclusione avviene:

  • spostando i denti
  • con una funzione ortopedica guidando correttamente la crescita delle ossa mascellari durante l’infanzia e l’adolescenza
  • modificando i rapporti dei mascellari mediante interventi di chirurgia delle ossa in abbinamento alla terapia di allineamento dentale

 

COME SCEGLIERE L’APPARECCHIO AI DENTI?

LA TERAPIA ORTODONTICA È EFFETTUATA CON L’AUSILIO “DELL’APPARECCHIO ORTODONTICO”
Il più comune è l’apparecchio fisso composto da attacchi metallici che, una volta fissati ai denti, vengono agganciati da fili elastici e molle. Questi strumenti sviluppano le forze in grado spostare i denti e le arcate dentarie nelle corrette posizioni estetiche e funzionali.

Oltre all’apparecchio fisso, esiste anche quello mobile, che permette lo spostamento dentale per mezzo di forze generate dalla deformazione elastica dell’apparecchio, dall’azione di stimolo e riequilibrio delle forze biologiche del paziente, oppure dall’attivazione di parti incorporate, quali viti e molle.

L’APPARECCHIO INVISIBILE, ESTETICO E RIMOVIBILE
È composto da una serie di allineatori in plastica trasparente senza fili metallici o attacchi che vengono applicati direttamente sulle arcate dentarie. Il più grande vantaggio di questo strumento è senza dubbio l’invisibilità, oltre alla capacità di spostare i denti a poco a poco fino a raggiungere l’obiettivo terapeutico.

Esso svolge bene il suo lavoro ed allo stesso tempo non altera l’estetica e il sorriso. È indicato principalmente negli adulti che per evidenti motivi di relazione preferiscono nascondere il trattamento ortodontico.

ll trattamento si compone di una serie di allineatori quasi invisibili e rimovibili che vengono sostituiti ogni due settimane da un nuovo set. Ciascun allineatori è realizzato appositamente e soltanto per i tuoi denti.
Quando si sostituiscono gli allineatori, i denti si muovono, piano piano, settimana dopo settimana, finché non si saranno allineati nella posizione finale definita dal dentista.

IL TRATTAMENTO CON APPARECCHIO INVISIBILE IN 4 FASI:

1CONSULTO INIZIALE

Durante la visita iniziale con il tuo dentista si valutano i problemi ortodontici e il tipo di risultati che è possibile ottenere.

L’ortodonzista elaborerà un piano di trattamento, prenderà le impronte dei denti e le invierà ai laboratori specializzati.

I dati così raccolti vengono digitalizzati in modo da avere un’immagine 3D computerizzata delle arcate dentarie.

2PIANO DI TRATTAMENTO

L’ortodonzista controllerà virtualmente con particolari software il movimento preciso che i denti dovranno compiere per tutta la durata del piano di trattamento ed il paziente potrà vedere una rappresentazione dell’aspetto che il sorriso assumerà al termine del trattamento.
3ALIGNER SU MISURA

Una volta concordato il piano di trattamento, verranno realizzate una serie di mascherine trasparenti chiamate “aligner” che dovranno essere applicate sui denti.

Ogni aligner si porta per circa due settimane per poi passare al successivo sino al completamento della sequenza concordata.

Anche se il numero di aligner varia da caso a caso, in genere un trattamento completo ne prevede 18-36 per l’arcata superiore e inferiore e un periodo di trattamento compreso tra 9 e 18 mesi.

4PROCEDURA DI TRATTAMENTO

Per completare il trattamento entro le scadenze concordate, gli aligner vanno utilizzati giorno e notte, tranne durante i pasti, quando ci si lava i denti o si passa il filo interdentale.

Ogni 4 o 6 settimane occorre sottoporsi a una visita di controllo per monitorare i progressi e ricevere i set successivi di aligner.

Durante l’intero processo di trattamento, noterai piccoli movimenti e i tuoi denti si sposteranno gradualmente donandoti il sorriso desiderato.